Notizie

Primo   <<  1 2  >>  Ultimo

2011-12-06

Oro: segnale rialzista solo con il breakout di 1.800 dollari

Il quadro tecnico dell’oro (analizzato tramite il contratto E-Mini-Gold future quotato sul Cme) rimane contrastato. I prezzi, dopo aver testato l’importante sostegno grafico situato in area 1.670-1.665 dollari, hanno infatti compiuto un veloce rimbalzo tecnico che si è arrestato poco al di sotto di quota 1.770. La struttura grafica di breve periodo appare quindi neutrale: il superamento dei massimi raggiunti nel corso del mese di novembre, situati a 1.800 dollari, potrà infatti avvenire soltanto dopo un’adeguata fase laterale di riaccumulazione. Negativa... Per saperne di più »

2011-12-02

Il prezzo dell'oro balza alle stelle? Forse si trova in Maremma

L'aumento vertiginoso delle quotazioni spinge una società inglese ad attivare esplorazioni nelle «miniere nascoste» della Toscana GROSSETO – A risvegliare il sogno dell’Eldorado maremmana ci voleva la crisi finanziaria e il balzo delle quotazioni dell’oro alle stelle. Così le «miniere nascoste» del Grossetano, dalle Colline Metallifere sino a Paganico, sono tornare di grande attualità da quando calcolatrice alla mano si è dimostrato che, grazie anche alle nuove tecnologie, un’eventuale estrazione sarebbe... Per saperne di più »

2011-11-30

Export in Svizzera a suon di lingotti

LUGANO. Dal nostro inviato Da qualche mese la Svizzera è balzata in cima alla lista dei Paesi verso cui le nostre esportazioni crescono di più, a tassi del 30-40% su base annua. Altro che i Brics. Ma la forza della manifattura italiana non c'entra nulla. A spingere così in alto sono le esportazioni di lingotti, «oro greggio non monetario», per attenersi alla definizione dell'Istat, i cui dati descrivono – senza margini di incertezza – un flusso di capitali italiani in fuga al di là delle Alpi, spinti dalle attese misure fiscali... Per saperne di più »

2011-11-29

In recupero oro, greggio e soia

I mercati hanno voluto credere nella possibilità che l'Europa riesca a compiere passi concreti per fronteggiare la crisi e una buona parte delle materie prime ha recuperato terreno rispetto alle quotazioni depresse di venerdì. Il petrolio Brent è risalito del 2,4% a 109 $/barile e forti rialzi si sono visti tra i metalli non ferrosi: oltre al rame (su di oltre il 4%) hanno recuperato circa il 2% piombo, stagno e zinco. In ripresa anche i preziosi, con l'oro che è tornato a superare 1.710 $/oncia. Sui mercati agricoli il rimbalzo (dell'1% o poco... Per saperne di più »

2011-11-28

Oro tocca massimo da una settimana

L'oro è salito ai massimi da una settimana, sulla scia del rialzo dell'euro. Anche la ripresa dell'azionario ha innescato qualche acquisto. L'oro spot quota 1.713,50, dopo aver toccato un massimo a 1.715,23, in rialzo di oltre il 2%. A settembre ha toccato il massimo storico a... Per saperne di più »

2011-11-24

Fed: stress test fino al 2014 per trentuno banche

Gli stress test tornano ad essere nuovamente protagonisti negli Stati Uniti: la Federal Reserve ha infatti annunciato che ben trentuno banche americane verranno sottoposte a questi controlli relativi ai loro portafogli e servizi, in modo da tentare un contrasto più efficace dell’attuale recessione, oltre ad assicurare che il capitale a disposizione sia sufficiente a coprire le perdite. I peggiori scenari hanno messo in luce un tasso di disoccupazione superiore al 13%, un calo del prodotto interno lordo di altri otto punti percentuali e un declino anche per quel che concerne i... Per saperne di più »

2011-11-23

L’Europa e le sfide del futuro

In questi giorni siamo tutti attaccati agli schermi del pc o dei televisori per conoscere l’andamento delle Borse o dell’ultimo spread tra BTP e Bund. Cerchiamo in sostanza di prendere la temperatura della crisi europea, dell’incertezza sulla tenuta dell’Unione, sulla sua forza di reazione e sulla capacità della nostra moneta unica di resistere alla pressione centrifuga delle Nazioni. In questa situazione di emergenza qualcuno allarga lo sguardo fuori dal cortile, cercando il problema al di là dei confini continentali. Il mondo è oggi molto... Per saperne di più »

2011-11-23

Euro/Dollaro: trading part-time del 23 Novembre

Ancora una volta il trading su Euro/Dollaro non finisce con la chiusura dei mercati Europei (come in tanti invece hanno sostenuto per anni) ma continua dando occasioni ben più redditizie proprio di Piazza Affari che invece si prepara ad una chiusura anonima che lascia più dubbi che certezze. Durante la notte il crollo delle ore 2:00 circa ha dimostrato ancora una volta che la sessione asiatica è in grado di fornire uscite direzionali da sfruttare per chi fa’ trading senza orari o per chi lascia in overnight le posizioni durante la settimana; sappiamo anche... Per saperne di più »

2011-11-22

Le banche pronte al peggio: qualcuno sogna l'addio all'euro

La crisi del debito che attanaglia i paesi europei non sembra attenuarsi, anzi il focolaio si allarga dall’Italia, alla Spagna fino a lambire la Francia, che potrebbe rischiare persino la tripla A sul suo debito sovrano. Nel frattempo la politica americana è in pieno stallo, visto che i repubblicani hanno rifiutato qualsiasi ipotesi di aumento delle tasse per i super-ricchi, mentre i democratici non sono disponibili a tagliare i servizi sociali. In questo quadro, una crisi irreversibile dell’euro non è impossibile, anzi sembra che alcune istituzioni si stiano... Per saperne di più »

2011-11-15

Prezzo Oro, Banche Centrali Intensi Acquisti

Nel consueto report trimestrale redatto dal World Gold Council nel terzo trimestre dell'anno la domanda  del metallo prezioso, ha avuto un incremento del 6% raggiungendo un totale di 1.053,9 tonnellate. Una grossa fetta di acquisti proviene dagli Istituti Centrali che hanno aumentato in modo sostanzioso la domanda. Bene Rifugio L’oro è un bene rifugio. Punto e basta, mi verrebbe da dire. Ci sono giornali che titolano i loro articoli tirando in causa chissà quali speculazioni o bolle. La crisi finanziaria che si è scatenata nelle economie... Per saperne di più »

2011-11-13

Oro: restiamo flat. Il movimento rialzista non è maturo

Ben trovati cari amici al nostro report sull’Oro. Abbiamo assistito ad un inizio del mese contrassegnato da una prosecuzione del trend rialzista. Il nostro consiglio, però, è quello di attendere: il movimento non ci sembra maturo abbastanza per spingerci a entrare in posizione. A questo punto conviene attendere lo svolgimento della settimana in corso, per valutare come intervenire operativamente. Per il momento confermiamo l’indicazione contenuta nel report della scorsa settimana: rimaniamo flat, lasciando il tempo al mercato di ridefinire i livelli chiave,... Per saperne di più »

2011-11-08

Germania, controllo riserve oro resta a Bundesbank

Le riserve d'oro della Germania sono e rimarranno sotto il controllo indipendente della Bundesbank. Lo ha detto un portavoce del governo di Berlino, sottolineando come il cancelliere Angela Merkel abbia manifestato ai partner del G20 la propria contrarietà a proposte di riforma, finalizzate a potenziare il fondo europeo salva stati, che vadano ad intaccare il controllo della Bundesbank sulle riserve auree del paese. "A Cannes alcuni partecipanti hanno chiesto se (il governo) potesse utilizzare i diritti speciali di prelievo al Fmi. Tali diritti sono controllati dalla... Per saperne di più »

2011-11-07

Gold heading into the $2,000s says Jim Sinclair

Jim Sinclair is the gold superbug because he got gold and silver so right in the 1970s and has been spectacularly right in predicting the return of the bull market for precious metals since 2000. Here are his latest thoughts on where gold is going now: Gold is headed into the $2000s. The mess in Europe is incurable and can only be damage controlled by QE. MF Global got busted because credit default swaps did not work. MF Global had their Greek and Euro bond position covered by credit default swaps that they thought would protect them. SURPRISE! No default! They did not work... Per saperne di più »

2011-10-20

Torna la domanda su oro e commodity

Così come nei giorni scorsi la fuga dal rischio (e la fame di liquidità) aveva fatto scattare le vendite sulle commodity, così ieri gli investitori sono stati guidati dal driver opposto: la propensione al rischio. Complice un entusiasmo (apparentemente ingiustificato ma che ha contagiato tutti i mercati azionari mondiali) sul varo del fondo salva-Stati in Europa, sulle materie prime sono così tornati gli acquisti. Oro, combustibili, metalli industriali, materie prime agricole: nulla è stato trascurato dagli operatori. Difficile dire se la tendenza sia... Per saperne di più »

2011-10-18

Lingotti, monete o Etf per chi punta sull'oro

Sono diverse le modalità per puntare sull'oro. Chi vuole toccare con mano il proprio investimento può dirigersi sul metallo fisico, come monete d'oro o lingotti. Il consiglio, in questo caso, è di fare riferimento ai banchi metalli autorizzati da Banca d'Italia, perché, al contrario dei classici negozi "compro-oro", sono soggetti alla vigilanza dell'istituto centrale. La forma tradizionale di acquisto d'oro è comunque costituita dalle monete da investimento. Il vantaggio? Anzitutto il loro prezzo non subisce il rincaro... Per saperne di più »

Primo << 1 2 >> Ultimo